Didattica > Progetto Laboratorio teatrale

Progetto Laboratorio teatrale

Referente: prof.ssa Sebastiana Bonaffini

Il laboratorio di teatro contemporaneo costituisce un’ attività consolidata dell’ offerta formativa del liceo “Gioberti” di  Torino. Il gruppo è costituito da ragazzi di età diverse che non hanno una formazione tecnica, ma hanno scelto di partecipare all’ attività per conoscersi e per fare  un’esperienza di crescita individuale  e nella relazione con gli altri.
Nico e NicholeTre insegnanti  e un regista  lavorano con loro conducendoli nella realizzazione, in tutte le sue parti, dello spettacolo e vigilano sull’ osservanza di un regolamento concordato ad inizio lavori.
I ragazzi elaborano proposte di testi, scene, coreografie, musiche che vengono definiti durante il percorso. Si lavora soprattutto con il corpo: si parte da un brainstorming sul tema, si danno ai ragazzi alcuni spunti da testi letterari e si cerca di dare forma a una storia; esercizi di teatro-danza ed espressione corporea, i sogni e il vissuto di ciascuno, le suggestioni letterarie, figurative e musicali fanno il resto. Scena per scena, partendo da esercizi di improvvisazione, pian piano il copione diventa il nostro spettacolo, frutto di una precisa ricerca di particolari.

Gli incontri sono settimanali e durano due ore ciascuno.
Si cerca di esprimersi  impiegando poche risorse economiche per scenografie e costumi, convinti che la semplicità sia un valore.

Breve storia del gruppo teatrale

Il Laboratorio di Teatro Contemporaneo nasce nell’a.s. 2001/2002 grazie alla collaborazione tra Toni Mazzara e la prof.ssa Sebastiana Bonaffini, che cominciano con la conduzione di un corso di circa 20 ore per la realizzazione di un breve spettacolo da presentare alla manifestazione SCUOLA SUPERiore del Comune di Torino.
Nel corso degli anni successivi quel primo piccolo gruppo di studenti è cresciuto, i membri sono cambiati, hanno fatto esperienze diverse e sono maturati artisticamente. Anche il laboratorio si è perfezionato nel tempo ed è diventato più consistente.
Questi gli spettacoli realizzati nei primi anni dal gruppo con la regia Bonaffini-Mazzara:

La guerra infinita,  adattamento de L’arma segreta di Dino Buzzati
Lhaisa, racconto breve di Antonio Perri
Dante Superstar, adattamento della Divina Commedia
La libertà ha preso il volo?, liberamente ispirato a Il Gabbiano Jonathan Livingstone di Richard Bach
Ritratti in luce, liberamente ispirato a Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde
Caleidoscopio di illusioni, liberamente ispirato a 1984 di G.Orwell

Il metodo adottato è quello di riscrivere in forma drammaturgica un racconto, attraverso l’improvvisazione, e di sperimentare occasioni d’incontro tra la musica e il movimento integrando il lavoro con alcune scene di espressione corporea; al termine i ragazzi realizzano la messa in scena del lavoro eseguito.
Due sono i punti fermi del progetto:
- dare spazio a tutte le idee dei ragazzi
- dare valore più al percorso in sé che al risultato finale

Grazie a questo modo di lavorare, oggi abbiamo un gruppo costituito quasi interamente da allievi del primo anno e guidato da alcuni “vecchi” validi elementi, disponibile, collaborativo e motivato.

Dall’anno scolastico 2007/2008 la collaborazione esterna è di Dario Cirelli, che ha dato nuovi stimoli al nostro modo di lavorare ed ha valorizzato le idee dei ragazzi, e nuove insegnanti con diverse competenze si sono susseguite nella conduzione del Laboratorio.

Nell’anno 2007/2008 è stato realizzato uno spettacolo sul tema delle Attese:
Fiocchi di tempo, scritto in parte dai ragazzi, con l’integrazione di testi tratti da C. Cassola, G. Ungaretti, F. DeGregori, W.Shakespeare, H. Ibsen, R. Benigni

Nell’anno 2008/2009 il Comune di Torino ci ha chiesto di rappresentare la lingua italiana alla Manifestazione Lingue in Scena!: per tale motivo abbiamo, per la prima volta, realizzato la messa in scena di un testo teatrale vero e proprio, con uno spettacolo integrato da coreografie e scenografie:  Faust di J.W.Goethe.

Nel 2009/2010 un lavoro sulla linea di confine tra la follia e l’esasperazione della creatività: Meravigliosa-mente in bilico, scritto interamente dai ragazzi e ispirato ai testi di Alda Merini e Alice Banfi

Nel 2010/2011 ci siamo cimentati con il testo classico:
Parole soltanto Parole-La nuova Era, libero adattamento de Le Rane e Le Nuvole di Aristofane.

Nel 2011/2012 di nuovo un lavoro scritto interamente dai ragazzi, su un tema scelto insieme dopo ampia discussione: Giardino dell’Anima, sulla donna e la relazione con se stessa, con le sue paure e con la sua forza, il suo rapporto con l’altro sesso e con le diverse generazioni.

Nel corso degli anni il Gruppo Teatrale ha partecipato a diverse Manifestazioni e Rassegne:

SCUOLA SUPERiore (Comune di Torino)
Rassegna “Gianni Reale” (Istituto “Boselli”)
Teatro al Centro (Ass. Compagnidiviaggio)
Rassegna di Teatro di Strada (Città di Mentone, Francia)

ed ha ottenuto i seguenti riconoscimenti:

Selezione per  Teatro al Centro 2008
6° premio “Michele Mazzella per una Drammaturgia giovane” 2008 (Roma)
Menzione di merito Festival Nazionale di Teatro Scolastico 2008 e 2009 (Cesena)
3° premio SCUOLA SUPERiore 2009 (comune di TO)
2° premio SCUOLA SUPERiore 2010 (comune di TO)
6° premio SCUOLA SUPERiore 2011 (comune di TO)
2° classificato Festival “Primo piano” 2010 (Comune di Bra) e menzione di merito per l’attrice Nadia Cretier
1° premio ex aequo concorso 2011 per un soggetto teatrale “Il giovane G. Marello nel contesto sociale, economico, culturale, politico e religioso del Risorgimento Italiano”, con un soggetto creato da alcuni allievi del Laboratorio di Teatro del nostro Liceo (Comune di Asti-Istituto Oblati di San Giuseppe-Teatro degli Acerbi)
3° premio SCUOLA SUPERiore 2012 (comune di TO)
Nomination per la premiazione finale Premio Giorgio Gaber per le giovani generazioni 2012

 

I ragazzi e i conduttori hanno anche partecipato ad esperienze di vario tipo:

Conferenze e Laboratori Teatrali tenuti da Gabriele Vacis
Incontri di Letture Teatrali organizzate dal Circolo dei Lettori, con l’intervento di attori diversi
Laboratori teatrali organizzati dall’Associazione Compagnidiviaggio
Laboratorio Verso Faust tenuto da Marco Alotto per la realizzazione dello spettacolo Faust in diverse lingue, nel 2009
Conferenza sul mito di Faust in musica, tenuta dal prof. Porrati nel corso dell’a.s. 2008/2009
Eventi e Conferenze organizzate dal DAMS di Torino